fbpx

Prima Edizione Varese Design Week - 2016

Prima edizione di
Varese Design Week - 2016

Varese Design Week, VDW, nasce un po’ in sordina nel 2016 e anno dopo anno è riuscita a farsi comprendere, conoscere, apprezzare.
VDW 2016 ha portato il design a ruolo di protagonista per un’intera settimana e ha subito coinvolto la città di Varese, le sue realtà storiche e culturali, oltre ai suoi professionisti del settore, come imprenditori, designer e studiosi.
Varese Design Week fin dagli esordi ha affidato al design nelle sue diverse declinazioni il compito di rivitalizzare il tessuto cittadino attraverso percorsi dedicati, incontri ed eventi organizzati, portando in città i maggiori protagonisti del made in Varese, al fianco di designer, artisti e imprese del made in Italy.

“Le neuroscienze per il design” è il tema che ha animato la prima edizione: una vision orientata all’osservazione dell’approccio neuroscientifico ai vari meccanismi di progettazione e di utilizzo degli oggetti di design, e all’approfondimento degli aspetti emotivi e multisensoriali dei processi stessi.

Se ne parla in maniera informale ai vari appuntamenti della manifestazione, tenutisi nei negozi e nelle location del centro storico. Varese è in fermento con l’entusiasmo dei partecipanti che iniziano ad assaporare un’aria nuova, di approfondimenti, cultura, crescita… a portata di mano.

IL Temporary e il design nella quotidianità Temporary è il fulcro e l’anima del successo di questa prima esperienza varesina dedicata al design.
È un ampio spazio espositivo situato in via Cavour 44 (ang. Via Dandolo), in cui sono stati allestiti diversi ambienti, come metafora dei momenti di vita quotidiana legati alla casa.
Un percorso tra ambientazioni e tematiche differenti come quelle legate
*  al piacere della lettura, distesi su un accogliente e divertente divano personalizzabile, pensato e ideato dal designer Davide Negri, vincitore del Compasso D’oro ADI – Menzione progetto giovane;
*  all’importanza di uno spazio conviviale immerso in un luogo domestico che crea un contatto diretto con la natura, grazie al decoro e ai materiali ecologici scelti dal designer Giorgio Caporaso;
*  alla concentrazione nello studio, estraniati in una zona rilassata seduti a una scrivania elegante e pregiata, seppur pratica, frutto del genio di Luca Scacchetti;
*  al piacere del contatto con la progettazione di tendenza e dedita al lusso proposta da Armani Casa con Caielli e Ferrari
*  al recupero del rapporto con l’arte, prendendosi il tempo di ammirare le opere di estrema forza comunicativa di Samuele Arcangioli e di Vittore Frattini.

VDW 2016 – I protagonisti
La prima edizione di Varese Design Week ha visto la partecipazioni di prestigiosi protagonisti come
*  l’architetto e designer Francesco Lucchese,
*  l’artista e designer Carlo Rampazzi,
*  l’architetto impegnata sul tema delle neuroscienze Sarah Robinson
*  il designer e professore associato del Politecnico di Milano Venanzio Arquilla.

Tante le location coinvolte, circa una ventina dislocate nel cuore della città di Varese e partner fondamentali dell’evento.
Eccellenza varesina presente sin dalla prima edizione è AeL Croci Mosaici con le sue realizzazioni create ad hoc per la Varese Design Week.
La VDW 2016 ospita fin da subito nomi e personaggi importanti come Massimo Farinatti del comitato direttivo di ADI Lombardia, rapito dalla bellezza del Salone Estense e colpito dalla presenza di tanti partecipanti entusiasti di parlare di design in una piccola città di provincia.

EVENTOCON IL CONTRIBUTO DI

EVENTO CON IL PATROCINIO DI

IL SOSTEGNO DI

CON IL CONTRIBUTO DI

Schermata 2020-03-06 alle 16.34.37

EVENTO CON IL CONTRIBUTO DI

IL PATROCINIO DI

IL SOSTEGNO DI

VARESE DESIGN WEEK | C.F. 95087380127

WEBDESIGN: YOUCANLAB.IT